Rossana Di Cianni

Ho iniziato il mio cammino nel 2006 praticando yoga saltuariamente in diversi centri.

Nel 2007 ho conosciuto ed iniziato a frequentare il centro Ananda a Pisa: in questo centro ho sperimentato emozioni di libertà, pace ed armonia nel corpo, nella mente e nello spirito.

Nello stesso anno ho scoperto il “Reiki” ed ho ricevuto l’attivazione del 1° Livello. Nel giugno 2008 in occasione dell'arrivo di un grande maestro spirituale (Giovanni) in Italia ho ripetuto l'attivazione del 1° livello ad Empoli. Nel giugno 2011 ho ricevuto l’attivazione del 2° livello, tutt’oggi pratico questi trattamenti.

Da allora, silenziosamente, qualcosa di nuovo e diverso ha cominciato a risuonare dentro di me. La mia vita ha preso una piega diversa ed ho cominciato finalmente a sentirmi viva, risvegliata. Nel 2009 ho sentito nascere in me la voglia di trasmettere ad altri ciò che stavo ricevendo praticando yoga, così mi sono iscritta all’associazione Ashram di Pisa dove ho conseguito il diploma di insegnante yoga.

A gennaio 2010 ho frequentato il corso di meditazione presso il centro Ananda di Pisa apprendendo alcune tecniche di meditazione tra le quali: Hong So. Nello stesso anno mi sono iscritta ed ho iniziato a frequentare il corso della scuola insegnanti di Ananda Yoga presso Gualdo Tadino (PG), corso tutt’ora attivo.

Obiettivo corso: non ci sono traguardi da raggiungere. Lo scopo del corso è quello di apportare pace e beatitudine attraverso ogni esperienza intima di ciascuna persona attraverso il contatto con il proprio sé più profondo e attraverso il contatto con la propria identità, la propria natura e la propria anima. E' come “riappropriarsi” giorno dopo giorno dei pezzetti sparsi della propria anima: questo è quello che accade incredibilmente, è un cambiamento interiore ed esteriore… e queste due parti, da sempre origine di separazione, tendono a diventare sempre più simili l'una all'altra, fino ad incontrarsi e riconoscersi.

Comprendere che anche noi, il nostro sé, il nostro io e il nostro spirito, facciamo parte di questo "tutto", ci permette di entrare in armonia, di ascoltare tutti i linguaggi e finalmente comprenderli; soprattutto riconosciamo tutto ciò che non è autentico in quello che facciamo, sentiamo e vediamo.

Con questo corso propongo quindi una testimonianza del tutto personale, in quanto ognuno di noi può entrare in questo contatto in maniera differente, ognuno con i propri tempi e modi.

Buona esperienza a tutti i benvenuti